Domanda di naturalizzazione e acquisizione della nazionalità francese

La domanda di naturalizzazione e l'acquisizione della cittadinanza francese sono due procedure diverse. In effetti, la nazionalità francese si ottiene in diversi modi.

Innanzitutto, puoi diventare francese automaticamente.

In secondo luogo, l'acquisizione della cittadinanza francese è possibile purché siano soddisfatte determinate condizioni.

In terzo luogo, la domanda di naturalizzazione deve essere presentata all'autorità amministrativa.

In generale, un avvocato può assisterti al fine di massimizzare le tue possibilità di successo.

sommario

Attribuzione della nazionalità francese di origine

Il bambino, nato da due genitori francesi, è francese.

Ogni bambino, uno dei cui genitori è francese, è anche francese.

Il bambino, nato in Francia, è francese quando anche uno dei suoi genitori è nato in Francia.

L'adozione integrale di un bambino gli conferisce automaticamente la cittadinanza francese del suo genitore adottivo. La semplice adozione non ha invece alcun effetto sulla nazionalità dell'adottato.

In generale, la filiazione di un bambino non ha alcun effetto sulla nazionalità a meno che non sia stabilita durante la sua minoranza.

Acquisizione della nazionalità francese per nascita

Qualsiasi bambino nato in Francia da genitori stranieri acquisisce automaticamente la cittadinanza francese al raggiungimento della maggiore età, a condizione che soddisfi una condizione di residenza per un periodo continuo o discontinuo di 5 anni dall'età di 11 anni.

I cittadini stranieri acquisiscono la cittadinanza dall'età di 16 o 13 anni, se la condizione della residenza abituale in Francia è soddisfatta dall'età di 8 anni.

Un figlio minore, uno dei cui genitori acquisisce la cittadinanza francese, diventa francese di diritto, a condizione che abbia la stessa residenza abituale.

Acquisizione della nazionalità francese per matrimonio

In generale, il matrimonio non ha alcun effetto sulla nazionalità.

Possono invece ottenere la cittadinanza francese gli stranieri sposati da 4 anni con un coniuge di nazionalità francese. In questo caso, lo straniero deve giustificare una comunità di vita, sia affettiva che materiale, e una sufficiente conoscenza della lingua francese.

L'annullamento del matrimonio non ha effetto sulla nazionalità dei figli che ne derivano.

Acquisizione della nazionalità francese mediante dichiarazione di nazionalità

  • Bambino adottato o affidato

La semplice adozione non ha effetto sulla nazionalità dell'adottato.

Al contrario, un bambino che sia stato oggetto di una semplice adozione da parte di una persona di nazionalità francese può, fino alla maggiore età, dichiarare di rivendicare la qualità di francese.

In tal caso, deve risiedere in Francia alla data della dichiarazione, a meno che l'adottante non risieda abitualmente in Francia.

Allo stesso modo, il bambino accolto per ordine del tribunale, per almeno tre anni, e allevato da una persona di nazionalità francese o affidato al servizio dell'assistenza sociale all'infanzia, può rivendicare la cittadinanza francese.

  • Straniero over 65

Uno straniero, di almeno 65 anni, che risiede regolarmente e abitualmente in Francia da almeno 25 anni e che è direttamente imparentato con un cittadino francese, può rivendicare la cittadinanza francese.

  • fratello

Uno straniero che risiede abitualmente in Francia dall'età di 6 anni può ottenere la cittadinanza al raggiungimento della maggiore età se ha completato la scuola dell'obbligo in Francia e se ha un fratello o una sorella che hanno acquisito la cittadinanza.

Acquisizione della nazionalità francese per naturalizzazione

La naturalizzazione è un metodo per acquisire la nazionalità francese.

L'acquisizione della cittadinanza francese è una decisione dell'autorità pubblica concessa con decreto su richiesta dello straniero.

La naturalizzazione per decreto non è automatica. Risulta da una decisione discrezionale delle autorità francesi.

Condizioni per richiedere la naturalizzazione

  • Luogo di residenza: avere una residenza di 5 anni in Francia

In alcuni casi, la durata del soggiorno richiesta è di 2 anni, in particolare quando lo straniero possiede un diploma di un istituto di istruzione superiore francese dopo 2 anni di studio.

Gli stranieri beneficiari dello status di rifugiato o provenienti da un paese francofono non hanno un periodo minimo di residenza da giustificare.

  • Regolarità del soggiorno

Lo straniero deve essere in possesso di un permesso di soggiorno valido al momento della presentazione della domanda.

  • Assimilazione nella comunità francese

L'assimilazione alla comunità francese all'estero significa che lo straniero deve aderire ai principi e ai valori essenziali della Repubblica e conoscere sufficientemente la storia e la cultura della Francia.

In genere, la Prefettura effettua un colloquio per verificare che tale condizione sia soddisfatta.

  • Conoscenza della lingua francese

Per acquisire la cittadinanza francese, lo straniero deve giustificare il livello B1 orale e scritto.

Lo straniero in possesso di un diploma francese non deve produrre un certificato specifico per giustificare la padronanza della lingua francese (diploma nazionale del brevetto, CAP, BEP, Baccalaureate, DEUG, BTS, DUT, Licenza, Maîtrise, Master o Dottorato).

Quando lo straniero ha studiato in francese in un paese francofono, è esonerato dal presentare questo certificato.

Gli stranieri che si sono rifugiati in Francia da almeno 15 anni e oltre 70 anni sono esentati dal produrre un certificato di conseguimento.

Sono esonerati dall'esibizione del certificato di conseguimento anche i cittadini stranieri il cui stato di salute non consente di valutare il proprio livello linguistico.

Negli altri casi, lo straniero deve presentare un certificato di conseguimento inferiore a 2 anni.

  • Integrazione professionale

L'integrazione professionale è una condizione essenziale per l'assimilazione e l'integrazione in Francia.

Devi giustificare un reddito stabile e regolare negli ultimi tre anni precedenti la domanda di naturalizzazione.

La natura del contratto di lavoro è irrilevante.

  • Morale e assenza di condanne penali

Lo straniero deve essere di buon carattere morale, e non essere stato autore di atti contrari all'ordine pubblico.

Come richiedere la naturalizzazione?

Lo straniero che intenda chiedere la naturalizzazione deve compilare un fascicolo.

Questo file deve essere presentato alla piattaforma di naturalizzazione del luogo di residenza dello straniero.

In genere è necessario inviare il fascicolo completo per posta con lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

Termine per l'esame dei casi

La risposta dell'autorità pubblica alla domanda di naturalizzazione deve essere effettuata entro 18 mesi.

Se lo straniero risiede abitualmente in Francia da almeno 10 anni, la risposta dell'autorità pubblica deve essere effettuata entro 10 mesi.

La proroga di questi termini è possibile.

Nell'ambito di queste procedure, è possibile richiedere l'assistenza di Airiau Avocat. Sarai accompagnato in ogni fase per garantire le possibilità di successo della tua richiesta.

Non esitate a fissare un appuntamento online con un avvocato in diritto dell'immigrazione.